Relazione del Consiglio di Amministrazione sulla gestione nell’esercizio 2012

Relazione del Consiglio di Amministrazione sull’andamento della gestione sociale nell’esercizio 2012.

Nel corso dell’esercizio 2012, settimo anno di vita della Fondazione, il Consiglio di Amministrazione ha proseguito la sua azione finalizzata al perseguimento delle finalità statutarie a sostegno del Comune di Ivrea per l’adempimento delle volontà testamentarie della sig. Lucia Guelpa.

Il bilancio dell’anno si chiude con 703.745 Euro di ricavi lordi ( + 137% sui 297.000 circa nel 2011), di cui 461.884 Euro da cedole delle obbligazioni amministrate maturati nell’anno e da 240.961 Euro di proventi straordinari derivanti prevalentemente da plusvalenze realizzate con le movimentazioni delle stesse, e un avanzo netto di gestione (utile netto di circa 383.546 Euro), dopo aver sostenuto oneri per spese finanziarie, tributi, tasse e ammortamenti per 65.000 Euro. L’utile netto è il risultato dopo aver finanziato con 157.900 Euro le attività culturali effettuate nel 2012 più avanti elencate, sempre in accordo con l’amministrazione comunale (22,4% dei proventi) e 32.100 Euro (4,6% dei proventi) di spese di funzionamento.

Il patrimonio netto, che a fine anno 2012 ammontava a 8.722.965 Euro, è stato impegnato per 1.826.138, essendo diminuito del debito verso il Comune di Ivrea per l’allestimento del Museo Garda, e per ciò ridotto a 6.896.828 Euro, comunque molto vicino al capitale ricevuto nell’eredità Guelpa. Quanto dire che l’allestimento del Museo, e le molte iniziative pagate all’Amministrazione Comunale nei sette anni di vita della Fondazione o svolte in proprio per oltre 900.000 Euro, tenendo conto delle plusvalenze implicite a valore di mercato nel portafoglio di obbligazioni al 31/12/2012 (594.000 Euro) la Fondazione ha pagato con la sua gestione finanziaria l’allestimento del Museo ed altre iniziative senza intaccare il patrimonio, o, detto diversamente, ha creato valore col patrimonio affidatole tale da poter dare alla città di Ivrea tali opere ed iniziative culturali senza alcun aggravio.

Sostegno all’Amministrazione Comunale per l’allestimento del Museo Garda.

Nell’esercizio 2012 è proseguita l’attività della Fondazione Guelpa a sostegno del Comune di Ivrea per le operazioni relative all’allestimento del Muso Civico “P.A.Garda”, adempiento così all’onere testamentario relativo alla realizzazione di “interventi strutturali”. Nel corso dell’anno il Comune di Ivrea ha concluso le procedure per l’aggiudicazione dei lavori di allestimento e la Fondazione Guelpa ha ribadito il suo impegno alla copertura totale dei costi relativi alla progettazione, direzione lavori e allestimento.

Sono stati anche deliberati contributi in favore del Comune di Ivrea di Euro 20.000 per la realizzazione di due video dedicati a Ettore Perrone e a Lucia Guelpa, e di Euro 14.000 per la realizzazione del catalogo della collezione archeologica.

Contributi a sostegno di attività culturali.

Nell’anno 2012 il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di sostenere le attività culturali svoltesi nella Città di Ivrea, così come elencato:

Orchestra Sinfonica del Piemonte …………………………………………€ 12.500

Liceo Musicale di Ivrea…………………………………………………………” 17.500

Musica Teatro Piemonte……………………………………………………….“ 25.000

Fondazione Storico Carnevale di Ivrea……………………………………“ 10.000

Music Studio per Open Jazz Festival……………………………………….“ 12.000

Cooperativa Rosse Torri……………………………………………………….“ 10.000

Associazione Andromeda……………………………………………………….“ 2.500 Associazione Culturale Pubblico-08…………………………………………….“ 500

Sponsorizzazione Biennale di Architettura di Venezia ………………..“ 5.000

___________________________________________________“ 95.000

Saldo contributi anni precedenti accertato dal Comune

___________________________________________________”157.863

Ristrutturazione dell’alloggio della Signora Guelpa

Non è stata ancora iniziata alcuna attività di gestione diretta dell’alloggio della sig. Guelpa, tuttora in gestione al Comune di Ivrea, anche se ormai deciso che esso passerà nei beni amministrati dalla Fondazione.

La gestione del patrimonio mobiliare e l’andamento economico finanziario dell’esercizio

Il bilancio della Fondazione al 31/12/2012 presenta, in sintesi, la seguente situazione patrimoniale

_______________________________31/12/2012_________31/12/2011

Disponibilità liquide in c/c e cassa……………………12.918………………..53.520

Investimenti finanziari netti e ratei attivi……10.633.475……………8.246.949

Crediti…………………………………………………………….374…………………..8.000

Immobilizzazioni materiali e imm.nette……………20.360…………………65.445

TOTALE ATTIVO NETTO_______________10.667.127_________8.373.914

Debiti verso il Comune di Ivrea………………….1.826.138

Altri debiti…………………………………………………….2.741

Debiti finanziari………………………………………1.941.420………………….34.497

PATRIMONIO NETTO………………………………..6.896.828……………..8.339.417

Di cui avanzo di gestione……………………………383.546………………..127.566

Il risultato sul patrimonio deriva da una serie di azioni di disinvestimento e investimento compiute nel corso dell’anno 2012 che, pur proseguendo nella linea di prudenza finalizzata alla conservazione del patrimonio, hanno consentito di sfruttare al meglio le oscillazioni dei mercati finanziari verificatesi nel corso dell’anno.

Al fine di sostenere il Comune di Ivrea nella realizzazione degli interventi strutturali senza incidere sul livello di patrimonializzazione della Fondazione, sono state concordate ad inizio anno due aperture di credito con Banca Prossima e Unicredit. La prima prevedeva un affidamento fino a 1.500.000,00 di Euro al tasso passivo pari all’Euribor a un mese + 1,25%. La seconda consentiva un affidamento fino a 2.000.000,00 di Euro al tasso passivo pari all’Euribor a un mese + il 2%. Grazie a una successiva negoziazione si è ottenuto da Banca Prossima la riduzione del tasso, con effetto retroattivo, all’Euribor a un mese + lo 0,95% sull’importo complessivo di Euro 3.500.000,00. A garanzia dell’operazione è stato attivato un apposito deposito titoli su cui sono stati trasferiti titoli per un importo pari a Euro 4.670.000. In conseguenza di ciò, è stato risolto ogni rapporto con la Banca Unicredit, dichiaratasi non in grado di applicare analoghe condizioni. In attesa del versamento delle somme dovute al Comune di Ivrea per l’allestimento del Museo Garda, buona parte dell’affidamento è stata progressivamente impiegata nel corso dell’anno con rendimenti nettamente superiori al tasso passivo concordato con la Banca.

Anche nei primi mesi del 2013 è proseguito l’impiego dell’affidamento, con un differenziale di tassi molto positivo.

Gli investimenti finanziari risultano quindi pari a 10.376.070 Euro e sono costituiti da titoli di stato e obbligazioni Corporate.

Le plusvalenze delle obbligazioni in proprietà al valore di mercato, per oltre 500.000 Euro, non sono state conteggiate, ma rappresentano una riserva di possibili ricavi nel prossimo futuro

Destinazione dell’utile di esercizio

Il Consiglio di Amministrazione, approvato il bilancio della Fondazione Guelpa al 31/12/2012 prende atto che l’utile di esercizio ammonta a Euro 383.546 e delibera di destinare l’intero importo al fondo per l’allestimento del Museo Garda.

Ivrea, 19 aprile 2013